Dopo l’inutile commissione ponte arriva anche l’inutile tavolo tecnico

Dopo l’inutile commissione ponte arriva anche l’inutile tavolo tecnico

Con l’insediamento di oggi del tavolo "tecnico" sul ponte sullo Stretto indetto dal sindaco Basile sono già due gli organismi inutili e tardivi costituiti a palazzo Zanca in queste settimane con la speranza di inserirsi in zona Cesarini nel procedimento decisionale del ponte sullo Stretto che ha tagliato fuori i territori interessati: la commissione ponte presieduta dal consigliere comunale Trischitta ed il tavolo ponte presieduto dal sindaco Basile.

Oltre che il carattere poco tecnico del tavolo di oggi, vista la mancanza dell'oggetto della riunione ovvero il progetto del ponte e la Stretto di Messina spa, colpisce il mancato invito da parte del sindaco della commissione ponte evidenziando una frattura che non ci si aspettava fra giunta e consiglio comunale, come se fosse in atto una corsa a chi sgomita di più per farsi notare per primo da Ciucci e company. Per tutta risposta la commissione ponte annuncia una trasferta a Roma alla ricerca di quella visibilità che il sindaco le nega.

Non servono ai messinesi questi organismi ma sapere fino in fondo quale sarà l'impatto sulla loro città e la loro vita di un'opera così devastante come il ponte con un cantiere lungo 18 km da Torrefaro a Contesse.

Il comitato Noponte Capo Peloro comunica che nelle prossime settimane si terrà un'assemblea degli espropriandi che non sono solo coloro che verrebbero privati delle loro case, terreni, attività produttive ma tutte le cittadine ed cittadini di Messina che verrebbero espropriati della loro città.

Al centro delle nostre preoccupazioni e discussioni non ci sarà il tema di quanto sarà l'entità dell'esproprio, che tanto sembra appassionare la commissione ponte, ma come organizzare la resistenza alle procedure d'esproprio/servitù e come continuare ad opporsi alla cantierizzazione della città, visto che non riteniamo che i giochi siano fatti e che vi siano ampi margini per bloccare il progetto del ponte sullo stretto.

COMITATO NOPONTE CAPO PELORO