Voto in Turchia e memoria per Helin Bolex, un pensiero forte a Ilaria Salis

Voto in Turchia e memoria per Helin Bolex, un pensiero forte a Ilaria Salis

di Domenico Stimolo -

Nel mobilitarsi per la liberazione di Ilaria Salis, la memoria va alla cantante turca Helin Bolex.

Si e' votato in Turchia per il voto amministrativo. A scrutinio ultimato vincono le forze politiche che si oppongono ad Erdogan e al suo partito di stampo religioso estremista che ha compromesso in maniera drastica la Liberta', e operato militarmente per opprimere  il popolo curdo . Il risultato, di grandissimi rilievo,  e' particolarmente significativo nelle grandi citta' di Istanbul e Ankara.

La memoria va a Helin Bolex, del gruppo folk Grup Yorum. Arrestata e morta a 28 anni il 4 aprile 2020 - accusata dagli aguzzini  oppressori con l' accusa  totalmente inventata di terrorismo, dopo 280 giorni di sciopero della fame.

Grup Yorum canta in concerto Bella Ciao.

https://youtu.be/EeiMYJ0Ptic?si=0NDxh0c1En-Rh4Lb