In onore di Navalny

Enzo Tardia (Trapani, 1960) "Febo veste Afrodite" 2003 - olio e acrilici su tela, cm 50 x 50

di Nino Gussio -

La libertà è come l'amore si può imprigionare, emarginare ma non si può annullare.

Fugge dalle carceri, dalle condanne a morte e aspetta il suo trionfo che verrà.
Sarà la resa dei conti per tutti i criminali che opprimono, che calpestano la gioia di vivere, che sacrificano l'innocenza dei bambini, che umiliano la cura delle madri e dei padri e che stravolgono le attese, i sentimenti degli amanti.

Guai a voi detentori di ricchezze frutto di rapina. Guai a voi potenti assassini prima che il vostro tempo si concluda, sarete condannati all' infamia perenne.